Tag: Tendenze

Ricominciare con energia

Back to work, ma senza stress

28 agosto 2018

Un ultimo abbraccio ai vicini di ombrellone. L’ennesimo, e disperatissimo, tentativo di chiudere la cerniera della valigia. Lo sguardo nostalgico che vola oltre l’oblò dell’aereo. Finisce così il tempo delle vacanze. Moltissimi italiani sono già rientrati dalle vacanze, tanti altri lo faranno nei prossimi giorni.  A risentire di questa fase è soprattutto lo spirito, costretto a sintonizzarsi nuovamente su routine e doveri. 
Lo stress da rientro non è una vera e propria patologia. Si tratta di quella improvvisa condizione di disagio, spossatezza e depressione che subentra al finire delle ferie. Un malessere in cui rischiano di incorrere soprattutto coloro che tornano al lavoro dopo una lunga pausa. Chi ne soffre si sente incapace di concentrarsi, appesantito fisicamente e schiacciato dal senso di responsabilità per i compiti incombenti.

Per evitare di imbattersi in questo tipo di malessere e affrontare con energia i giorni del back to work basta seguire alcune semplici regole.


  • Dormire molto e bene, evitando di passare dalle 8-10 ore di sonno del periodo vacanziero alle 6-7 che ci si concede al rientro. Eventuali problemi di insonnia vanno affrontati aiutandosi con un bagno caldo la sera o con una tisana. 
  • Abituarsi con gradualità, rientrando dalle vacanze alcuni giorni prima della fine delle vacanze per poter tornare senza un impatto brusco alle temperature e ai ritmi cittadini. Se possibile, anche il lavoro andrebbe ripreso gradualmente.
  • Seguire un’alimentazione corretta. Il cervello ha bisogno soprattutto di zucchero, perciò ben vengano, senza esagerare, i carboidrati semplici (saccarosio, miele, confetture, frutta) e quelli complessi (pane, pasta, riso e cereali). La melatonina contenuta nella buccia dei chicchi d'uva, ad esempio, può essere un valido aiuto all’umore. 
  • Stare alla luce del sole. Il passaggio dalla luce del sole in spiaggia a quella artificiale dell'ufficio può mettere sotto stress il corpo e la mente. Un consiglio: fare la pausa pranzo all'aria aperta.
  • Concedersi un weekend di relax. Finché il tempo lo consente, dedicare il fine settimana al relax e alla famiglia come se le vacanze non fossero ancora finite, per ricaricarsi e iniziare al meglio la nuova settimana.