Tag: Energia , Tecnologia

Quanto consuma il tuo PC?

Di quanta energia hanno bisogno computer fissi e portatili?

17 novembre 2020

Ef fb articolo consumopc

Per molto tempo, e sopratutto negli scorsi mesi, il computer è stato una grande risorsa nelle nostre case: tra smartworking, videochiamate con amici parenti e momenti di svago è stato un ottimo alleato nei mesi di quarantena e continua a esserlo, ma forse ti sarai già reso conto che questo incide sui consumi di energia.

Andiamo a vedere quanto consuma un PC: è bene considerare che non è possibile fare una stima universale dei consumi, perché dipendono dai modelli, dalle tipologie e dalle diverse componenti interne, ma cercheremo comunque di fare una stima vicina alla realtà.


- PC portatile o computer fisso?
In genere i computer portatili sono progettati per consumare di meno: si sacrificano le prestazioni per aumentare l’autonomia della batteria. I singoli componenti interni, dunque, consumano meno rispetto a una postazione fissa e in genere gli alimentatori hanno un consumo che non supera i 130 W. Per questo il consumo medio di energia di un portatile può oscillare tra i 20 e i 50 W.

I computer fissi invece assorbono più energia: anche qui è difficile calcolare il consumo con certezza, ma è possibile stabilire il consumo massimo, che corrisponde alla potenza dell’alimentatore, di solito intorno ai 150-200 W a regime normale, ossia non per attività come il gaming. A questo va aggiunto il consumo del monitor, che può consumare dai 15 W ai 70 W se LCD, o leggermente meno se è uno schermo che utilizza tecnologia Led.
La scheda video è una delle componenti che consuma maggiormente: può arrivare a consumare 100 W in stato di massima attività.

- Altri apparecchi collegati
Ovviamente non è solo il PC a consumare energia, anzi molto spesso un grande dispendio è dato dagli apparecchi a esso collegati, come per esempio il router, il modem, la stampante. In questo caso è buona norma assicurarsi di accenderli solo se necessario e ricordarsi di non lasciarli in stand by.

Un utilizzo moderato del computer non incide in modo significativo sulla tua bolletta, Basta solo adottare qualche accorgimento e fare attenzione il più possibile a quanto lo si usa. Il consiglio è quindi di farne un uso responsabile, e se sei interessato a un vero risparmio, di scegliere l’offerta che più si adatta alle tue esigenze.
Per questo puoi contare su di noi!