Tag: attivazione , contatore

Sono allacciato alla rete gas ma non ho il contatore, come posso fare?

Se è presente l’allacciamento alla rete gas ma ti manca il contatore, richiedine a Estra la posa e la successiva attivazione del gas. Puoi farlo contattando il nostro  Servizio Clienti oppure recandoti nell’Estra Store più vicino a te. I nostri consulenti ti guideranno lungo il percorso fino a ottenere la fornitura gas. 

Per avviare la pratica ti verranno richiesti: 

  • dati anagrafici del richiedente;
  • copia del documento d’identità, in corso di validità, del richiedente;
  • numero di telefono;
  • PDR (codice identificativo a 14 cifre che identifica il punto fisico di riconsegna del gas al Cliente finale)
  • indirizzo di fornitura
  • indirizzo di recapito bollette e di ogni altra comunicazione;
  • tipo d'uso (cottura + acqua calda / cottura + riscaldamento con o senza acqua calda);
  • documenti che attestino regolare possesso dell’immobile (ad esempio in caso di affitto, il contratto regolarmente registrato);
  • dati della concessione edilizia.

Con questi dati Estra avvierà la pratica di posa contatore e ti consegnerà i seguenti documenti:

  • allegati tecnici che dovranno essere compilati dall’installatore dell’impianto e che Estra inoltrerà al distributore di zona; proposta contrattuale di fornitura completa degli allegati contrattuali (requisito di regolare possesso dell’immobile, dati catastali dell’immobile, concessione edilizia) che dovranno essere compilati, firmati e restituiti a Estra secondo le istruzioni in essi riportate. 

In seguito all’accertamento degli allegati tecnici da parte del distributore e al ricevimento della documentazione contrattuale completa, verrai ricontattato dal nostro Servizio Clienti per fissare l’appuntamento per la posa con apertura del contatore.

Ultimo aggiornamento: 21 mag 2020 (10:46)

Utile?

like dislike
Il 84% delle persone lo ha trovato utile

A tua disposizione, chiamaci

Attivo per nuovi contratti e pratiche, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle 21 e il sabato dalle 8 alle 13.
A causa dell'emergenza Coronavirus, i tempi di attesa (telefono e chat) sono più lunghi del solito.