Tag: bolletta , fattura , sospensione , chiusura contatore , morosità

Come e in quanto tempo si può ottenere la riattivazione della fornitura sospesa per morosità?

Se il tuo contatore gas o luce, è stato chiuso per morosità e hai provveduto al saldo dell'insoluto, puoi richiedere la riattivazione del contatore inviando l'attestazione di pagamento ai riferimenti che trovi nella lettere di sollecito e che per comodità di riepiloghiamo qui: 

  • email a gestionecredito@estraspa.it 
  • fax al numero Estra gas 0574/872590 - luce 0574/872659 indicando "URGENTE PER RIATTIVAZIONE CONTATORE". 

Una volta ricevuta l’attestazione di avvenuto pagamento, Estra invierà al distributore la richiesta di riattivazione della tua fornitura.  A questo punto, il distributore dovrà riattivare la tua fornitura secondo queste tempistiche:

  • GAS: entro 2 giorni feriali dalla data di ricevimento della richiesta da parte di Estra, che inoltra tempestivamente le richieste di riattivazione ricevute dai clienti entro le 17 dal lunedì al giovedì ed entro le 14 del venerdì. Le richieste di riattivazione che pervengono al distributore da parte di Estra oltre le ore 18:00 nelle giornate di lunedì, martedì e mercoledì, e oltre le ore 14:00 nelle giornate di giovedì e venerdì, possono essere trattate come pervenute il giorno successivo;
  • LUCE: entro 1 giorno feriale dalla data di ricevimento della richiesta da parte di Estra. Se Estra riceve dal Cliente la documentazione dell'avvenuto pagamento dopo le ore 18:00 di un giorno feriale, l'invio al distributore può avvenire il giorno successivo. Se il contato è stato disattivato o se invece della disattivazione è stata effettuata una riduzione della potenza disponibile inferiore al 15%, la riattivazione deve avvenire entro un giorno lavorativo.

Ultimo aggiornamento: 12 ott 2020 (06:55)

Utile?

like dislike
Il 70% delle persone lo ha trovato utile

A tua disposizione, chiamaci

Attivo per nuovi contratti e pratiche, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle 21 e il sabato dalle 8 alle 13.