Argomento: News RSI

Progetto Roarr: premiati gli studenti pratesi

Tutti al Museo del Tessuto per la premiazione del progetto Roarr

14 marzo 2018

Prato, 14 marzo 2018 - Oltre 22 mila figurine di eco-azioni e quasi 2 milioni e mezzo di tappi. E’ il sorprendente “bottino” realizzato dai tanti bambini delle scuole primarie senesi, aretine e pratesi, coinvolti nella gara ecologica del progetto “Roarr! Risparmia, ricicla… ruggisci!”, ideato da Straligut, in collaborazione con Estra e il sostegno di molti altri partner, a partire dal premium sponsor Ricrea. Questa mattina al Museo del Tessuto la premiazione delle classi vincitrici alla presenza di Saura Saccenti, Responsabile comunicazione Estra, Matteo Biffoni, Sindaco di Prato – Presidente ANCI Toscana, Massimo Di Molfetta, Responsabile relazioni con il territorio Corepla, Paola Sighinolfi, Responsabile Comunicazione e relazioni esterne ALIA, Fabrizio Trisciani e Carmen Sessa, Straligut Teatro. Al progetto hanno preso parte 4.000 alunni di 150 classi di scuole primarie di Siena, Arezzo e Prato che insieme hanno dato vita ad una gara ecologica basata su una caccia al tesoro fotografica di eco-azioni a tema risparmio energetico, che ogni classe ha collezionato sul proprio album digitale sul sito www.roarr.it e una raccolta di tappi di acciaio e plastica. Sono ben 22.856 le eco-figurine raccolte: fotografie di buone pratiche di risparmio energetico scattate dai bambini e dalle loro famiglie e “incollate” negli album, uno per ognuna delle classi partecipanti, presenti sul sito www.roarr.it. 2.457.589 sono invece i tappi di acciaio e plastica (546 kg di acciaio e 6.117 kg di plastica) raccolti col tutoraggio di Legambiente Prato e Legambiente Arezzo, una vera e propria montagna di materiale da avviare al riciclo. Una risposta davvero entusiasmante che ha contagiato anche le famiglie, anch'esse coinvolte nella competizione.

I RISULTATI A Siena state collezionate 8.655 fotografie e raccolti 1.006.308 tappi, Arezzo ha “incollato” 5.639 figurine e messo insieme 590.026 tappi, Prato rispettivamente 8.651 ecofigurine e 861.255 tappi. Gli accessi al sito testimoniano la grande partecipazione: tra novembre 2017 e febbraio 2018 si sono registrate 28.500 sessioni, hanno navigato nel sito 5.449 utenti singoli e sono state visualizzate 264.491 pagine, quasi 3.000 al giorno. E ovviamente le pagine dell'album e delle eco-azioni sono state quelle più cliccate. Dopo il giro di consegna degli “Attestati Ruggenti” - colorate targhe-ricordo di partecipazione al progetto- a tutte le 150 classi in gara, adesso è il momento di premiare tanto entusiasmo con il ricco catalogo di premi teatrali e ambientali per le prime 20 classi di ciascuna delle 3 province: animazioni, letture, laboratori a tema energetico e soprattutto tanti biglietti gratuiti per andare a vedere una selezione dei più interessanti spettacoli di teatro ragazzi del panorama nazionale, grazie alle partnership con In-Box dal Vivo su Siena, con la Rete Teatrale Aretina su Arezzo e Fondazione Teatro Metastasio di Prato.
A Prato si è piazzata al primo posto la IV A della “De Andrè” con ben 200.539 punti (32.700 in eco-azioni e 16.7839 in tappi), seguita dalla III A “Pizzidimonte” (89.534 punti) e dalla II A “Pizzidimonte” (76.594 punti). La classe II della scuola “Madagli” è arrivata prima ad Arezzo, forte di 115.434 punti (37.450 in eco-azioni e 77.984 in tappi); in seconda posizione la classe III, sempre della “Madagli” con 84.372 punti. Completano il podio le classi III A e III B della “Anni Verdi – Alberoro” con 67.541 punti.

A Siena la classe prima classificata è la II B della “Tozzi” che con 84.014 punti (36.600 in eco-azioni e 47.414 in tappi), è arrivata davanti alla classe I C della “Peruzzi” (82.650 punti) e alla II D sempre della “Tozzi” (73.287 punti): risultati particolarmente significativi anche perché realizzati dalle classi dei piccoli, classi composte da bambini di 6 e 7 anni. Tutte le tre classi vincitrici hanno guadagnato un laboratorio teatrale di 6 ore; inoltre alle prime due sarà offerta da Sienambiente una visita guidata presso l'impianto di compostaggio di Poggio alla Billa (Abbadia San Salvadore) e il Parco Faunistico del Monte Amiata. Ulteriori premi speciali sono quelli di “Acciaio giocando”, messi in palio da Ricrea (Consorzio Nazionale Riciclo e Recupero Imballaggi Acciaio) e dedicati alle classi che hanno raccolto più tappi in acciaio in ciascuna delle 3 province: la IV della “S.Girolamo” di Siena, la II C della “Santa Gonda” di Prato e la II B della “Sante Tani” di Arezzo. Premio: dei laboratori per conoscere meglio il mondo degli imballaggi in acciaio e l'importanza del loro riciclo e riuso. Grande successo ha ottenuto Estraclick, il concorso realizzato in partnership con Estra che ogni settimana ha premiato la fotografia più originale con un buono da € 150 da spendere in materiali didattici e ha infine assegnato altri 3 buoni, uno per provincia, alle foto più votate sulla pagina Fb di Roarr, pagina che ha raggiunto più di 1.600 “mi piace” in soli due mesi di attività. Tutto questo è reso possibile da una nutrita schiera di partner: oltre a Estra, capofila con Straligut, e Ricrea, premium sponsor, c'è il sostegno di Comune di Siena, Comune di Sovicille, Regione Toscana, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, il patrocinio dei comuni di Arezzo, Prato e di Anci Toscana, la collaborazione con Legambiente Arezzo e Legambiente Prato, la partnership tecnica di Alia e le sponsorship di Corepla (Consorzio Nazionale per la Raccolta, il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Plastica), Sienambiente, Banca Cras, Zurich Securitas snc di Trisciani e Bonucci.

×
Casasmart blog focus

Cercasi casa smart

Un quartiere elegante, tranquillo, e un contesto pulito. La giusta ...

Blog idee smart valigia

Idee smart per la valigia

L’estate è il momento ideale per… come completeresti questa frase? ...

Blog come difendersi dal caldo 5 consigli

Come difendersi dal caldo?

Prima lo invochiamo e poi lo detestiamo. Ogni anno va così. Il cald...

Blog nuova energia

Una nuova energia

Su queste pagine l’abbiamo osservato e sottolineato spesso: nel mai...

Blog focus cuore verde chianti

Il cuore verde del Chianti

Non serve essere un indovino. Se vi dico la parola “Chianti” penser...

Blog energymoment mondiali

Energia mondiale

Facciamo finta di niente, ma la verità è che non riusciamo a pensar...

Blog news risparmio giugno

Come risparmiare in estate?

Eccoci, ci risiamo. L’arrivo dell’estate, più della politica, divid...

Blog focus agricolus

Spazio ad Agricolus

È l’alba di un nuovo giorno quando il sole fa capolino timidamente....

Blog focus cambiamento climatico

S.O.S. cambiamento climatico

Se l’accordo di Parigi sul clima del 2015 sarà ricordato come una g...

Blog ridurre plastica

Come ridurre la plastica?

Li troviamo camminando per le strade delle nostre città. A volte so...

Tutte le notizie