Argomento: Bilanci

Estra, Cerved conferma rating A3.1

Nel 2016 il Gruppo ha realizzato ricavi per circa 1007,1 milioni di euro

29 dicembre 2017

Cerved Rating Agency ha confermato il rating A3.1 di Estra S.p.A., che si colloca nell’area di “Sicurezza” della scala di rating Cerved, a riprova dei risultati positivi conseguiti dal Gruppo nel 2016 e nel YTD 2017.

I fattori chiave di rating che hanno determinato l’assegnazione sono riferiti a:

• Modello di business e posizionamento competitivo:
il modello di Estra è articolato in più aree di business e nel 2016 la Società si collocava tra i primi dieci player nella distribuzione di gas naturale in Italia e tra i primi quindici per vendita di gas al mercato finale. Le linee strategiche del gruppo sono orientate ad una crescita organica e per linee esterne, oltre allo sviluppo network e di progetti innovativi.

• Principali risultati economico-finanziari:
Nel 2016 Estra ha realizzato ricavi consolidati per circa 1.007,1 milioni di euro (+19,2% sul 2015), un EBITDA adjusted - al netto delle poste non ricorrenti e delle svalutazioni crediti - di 69,4 milioni di euro (50,1 milioni nel 2015) e un utile netto di 15,1 milioni di euro.

• Liquidità:
Il Cash Flow Operativo Netto è pari a 35,5 milioni di euro nel 2016, in crescita rispetto all’esercizio precedente per effetto del maggior apporto del Cash Flow Operativo Lordo e della migliore dinamica del capitale circolante netto.

L’attribuzione del rating tiene conto anche del livello di rischio del Gruppo:

• il rischio di mercato è in parte mitigato attraverso l’utilizzo di strumenti derivati di copertura e diversificazione del business;

• i rischi operativi sono in parte limitati dalle procedure interne che prevedono strumenti di controllo ed investimenti in sistemi informatici avanzati. Grazie all’esperienza acquisita nelle precedenti operazioni di M&A, inoltre, risulta moderato il rischio collegato all’integrazione delle società acquisite;

• i rischi di liquidità, di tasso e di credito (rischi finanziari) sono gestiti e mitigati attraverso strumenti e procedure messe in atto dalla società.

×
Energia pulita

Europarlamento: al 35% i target efficienza e rinnovabili al 2030

Approvato a maggioranza l'innalzamento degli obiettivi

Blog 3 innovazioni 2018

Tre innovazioni per il 2018

Quello della domotica smart connessa agli assistenti digitali è sta...

Blog bici mangia smog

Bici mangia-smog

Lo smog va anche eliminato, ed è da qui che nasce l’idea della bici...

Investimenti

E-mobility, censimento per fotografare i Comuni

Iniziativa del Comitato promotore di e-mob per conoscere lo stato d...

Anteprima 3 wuesyf

Un focus Ue su innovazione e politiche commerciali

A Bruxelles la prima riunione del Clean Energy Industrial Forum

Screenshot 17012018

Estra Notizie Gennaio 2018 - Prosegue Energicamente!

Il mondo Estra in 60 secondi: notizie, iniziative e informazioni ut...

Blog anima digitale 16 01

Anima digitale

Lavoro, famiglia, tempo libero: l'io digitale può venirci in soccor...

Porcreo 556x300

Progetto Efficientamento Energetico sede Estra Arezzo

Ottenimento contributo pari al 20% delle spese ammissibili

Toputility 21022017

Carta famiglia, in Gazzetta il decreto attuativo

Tra i benefici anche sconti su bollette luce, gas, acqua e rifiuti

Anteprima pecci

Estra nuovo Socio sostenitore del Centro Pecci

L'ingresso approvato dal CdA della Fondazione per le Arti Contempor...

Tutte le notizie