Concorsi di Energicamente: i vincitori delle scuole aretine

15 maggio 2017

Premiate scuole e famiglie di Arezzo per Green Pirates e Ri-Energy
Si sono svolti venerdì 12 maggio le premiazioni di EnergicaMente, concorsi Ri-Energy e Green Pirates, che sono ormai su base interregionale. All'Itis "Galileo Galilei", la consegna dei riconoscimenti agli studenti, ai genitori e alle classi dell'area aretina.
L'edizione 2017 di EnergicaMente ha coinvolto 226 insegnanti e più di 6.200 ragazzi delle quinte classi delle scuole primarie e delle classi delle scuole secondarie dell’Italia centrale (Toscana, Marche, Abruzzo e Umbria), oltre alle loro rispettive famiglie.
L’obiettivo di EnergicaMente è diffondere una cultura del risparmio energetico all’interno della comunità scolastica, coniugando gli aspetti educativi con quelli della sostenibilità ambientale per contribuire a migliorare gli stili di vita e informare i giovani e le loro famiglie sulle energie rinnovabili e sull’uso razionale dell’energia in ambito domestico.
Per quanto riguarda il concorso Ri-Energy, il premio per il quarto classificato è andata all'alunno Tommaso Giannini e alla madre Silvia Bruni di Bibbiena. La scuola è la secondaria Bernardo Dovizi. Il premio? Un bonus di 400 euro in fornitura di metano.

Prima classificata, nel concorso Green Pirates, la quinta A della scuola primaria Anna Frank di Indicatore, nel comune di Arezzo. Al secondo posto la quinta B della primaria Aldo Moro di Arezzo. Infine, terza classificata, la quinta A della primaria Gino Bartali di Cortona. Alle classi sono andati, rispettivamente, buoni da 300, 200 e 100 euro per l'acquisto di cartoleria e materiali scolastici.
Alla premiazione, aperta dal saluto della Dirigente Scolastica, Emanuela Caroti, sono intervenuti l'assessore all'ambiente del Comune di Arezzo, Marco Sacchetti ("è fondamentale fin da piccoli apprendere il corretto approccio verso l'ambiente") e la Presidente di Legambiente Arezzo, Chiara Signorini ("un progetto che ci vede uniti da molti anni sempre con entusiasmo").
Il Presidente Francesco Macrì ha ricordato che Estra "è un'azienda che sostiene la comunità a crescere e a meglio tutelare l'ambiente. Il percorso di EnergicaMente è nato ad Arezzo, si è esteso all'Italia centrale e lo abbiamo disegnato con una grande e importante associazione ambientalista, Legambiente e con una società che si occupa di educazione e di libri, Giunti. Ed è una strada sulla quale camminiamo con la scuola, gli insegnati, i ragazzi e le loro famiglie".

×
Anteprima rpmlkj

"Estra per lo sport", al via il premio giornalistico

Seconda edizione per "raccontare le buone pratiche"

B10f9ea6 34e6 40db bdf5 cd7a92da1663

Smart cities a confronto

Non è un caso che le due città, capisaldi della presenza di Estra s...

8d48f5a5 efd1 4572 b64c 5d9d155f7296

Co-working

Il termine coworking, che letteralmente significa 'avorando con', d...

Img 20171005 wa0006 opt e71he3

Festa dello Sport a Montevarchi

Studenti e campioni paralimpici per una giornata all'insegna dell'i...

Diamoci una mossa sidebar 08092017

Diamoci una mossa, una festa per la pediatria delle Scotte

Una festa per salutare l’arrivo del Vein Viewer nella Pediatria del...

Cussini 09102017 mbx2yy

Esordio stagionale vincente per la scherma senese

Si aggiudica la Coppa Italia 2017

Emissioni anteprima eqyvbg

Gas serra, obiettivo "zero" nel 2050

L'Europarlamento chiede lo stop entro metà secolo alle emissioni di...

Anteprima result ewprwl

Energia, fine del mercato tutelato

Da luglio 2019 cambiano le modalità di vendita anche per la luce

Df1f0f02 5690 461d 8853 34ec3cbca4e8

Energia pulita dal vapore

L’energia rinnovabile prodotta dal vapore ha la possibilità di sodd...

Screenshot 02102017

Estra Notizie Ottobre 2017

Il mondo Estra in 60 secondi: notizie, iniziative e informazioni ut...

Tutte le notizie