EF Magazine

Quando si passa al mercato libero per luce e gas? Scadenze e proroghe per imprese e privati

Il mercato libero è un’opportunità da cogliere al volo, cosa aspetti?
21 Giugno 2021
|
3 min. di lettura

Poter scegliere il fornitore di gas ed energia elettrica con la relativa offerta è un vantaggio unico. Se sei stanco della tua bolletta, è giunto il momento di guardarti intorno e cercare qualcosa di più vantaggioso per le tue tasche.

Con il decreto Milleproroghe sono variate alcune delle scadenze per quanto riguarda l’obbligatorietà di passaggio al mercato libero.

Per aiutarti, te le ricordiamo:



  • Per le aziende: il 1 gennaio 2021

  • Per i privati: il 1 gennaio 2023


Nonostante queste proroghe, conviene passare subito al mercato libero e scegliere il fornitore più adatto alle tue esigenze. Perché aspettare quando puoi iniziare a risparmiare da subito?


I contratti di luce e gas con il mercato libero sono più chiari e vantaggiosi


Chiarezza e vantaggio sono le due parole che devi tenere a mente quando senti parlare di mercato libero. Si tratta della possibilità di scegliere in maniera autonoma a chi affidare la fornitura del gas e della luce, con l’offerta più adatta ai tuoi consumi.
Se la tua bolletta è diventata insostenibile, magari è una questione di offerta, valutandone altre potrai farti un’idea se ci sono opportunità migliori per te.
Ecco alcuni consigli da poter seguire in maniera serena e trovare l’offerta che fa per te!


Leggi la tua bolletta.
Leggendo in maniera approfondita la tua bolletta potrai comprendere quali sono i tuoi maggiori consumi e capire dove il tuo fornitore applica la maggiore tariffa. Con questi dati potrai andare a cercare un altro fornitore con altre (vantaggiose) proposte.


Consulta con calma la proposta del nuovo fornitore.
Una volta che avrai trovato altre proposte, dovrai leggere con attenzione le nuove offerte, capire quali siano le possibilità, gli oneri di spesa, i prezzi del gas o della luce, il costo di attivazione (se previsto), la tipologia di pagamento (addebito su conto corrente, bollettino postale, ecc…). Non avere fretta! Sono scelte importanti da fare con la dovuta calma e serenità.


Valuta la qualità del servizio in relazione alla tariffa.
Non meno importante è quest’ultimo dato, ossia la valutazione della qualità del servizio in rapporto al prezzo. Ti consigliamo, inoltre, di considerare sempre l’assistenza clienti, la presenza sul territorio di sportelli o store e la possibilità di avere sempre un consulente con cui interfacciarti per risolvere qualsiasi problema tu possa trovare. Controlla anche la possibilità di un servizio di area riservata sempre disponibile per la consultazione di bollette e movimenti direttamente su piattaforma online. Inoltre, dai sempre uno sguardo alle scelte sostenibili per l’ambiente!


Se sei alla ricerca di una proposta con prezzo bloccato per 12 mesi , senza ritrovarti con brutte sorprese, dai uno sguardo all'offerta Economy Luce per i privati.


È importante la chiarezza, ed Estra in questo è la prima nel voler garantire ai propri clienti la possibilità di vedere e toccare con mano tutte le opportunità.
Non è un caso se sul sito sia tutto inserito in maniera chiara e trasparente, permettendoti di valutare le offerte in autonomia, senza dover contattare agenzie o terzi.


Non aspettare la scadenza, unisciti al mercato libero per essere libero di scegliere a chi affidare la tua energia!