Tag: Energia

Un cappotto di ghiaccio

Insolito, innovativo ed economico

05 aprile 2018

Blog casa ghiacciata

Come proteggere una casa dal freddo? Beh, ricoprendola di ghiaccio. No, nessuna contraddizione. La soluzione è stata ideata dai progettisti dello studio piemontese Elasticospa, fondata dall’architetto Stefano Pujatti. Il sistema è quello che in gergo viene chiamato “cappotto”, solo che al posto del solito rivestimento è stato utilizzato un materiale diverso; inusuale certo, ma soprattutto innovativo ed economico. Il progetto è stato ideato per un’abitazione di Toronto dove, nei mesi invernali, le temperature sono piuttosto rigide.

Così, si è pensato di sfruttare a proprio vantaggio una condizione potenzialmente sfavorevole utilizzando le lastre di ghiaccio per rivestire la facciata.


la casa sarà dotata di un ingegnoso accorgimento che, con un getto d’acqua, rivolto su un apposito supporto grigliato. Poi fa scendere l’acqua, che solidifica andando a creare uno schermo ghiacciato a 10 cm di distanza dalla facciata e una camera d’aria che funziona come un cappotto sulla facciata della casa.
In questo modo, sfruttando le condizioni metereologiche presenti per buona parte dell’anno, è possibile ridurre la trasmittanza termica complessiva della parete, con conseguenti vantaggi in termini di isolamento termico e diminuzione delle dispersioni termiche dell’involucro.
Il principio, in fondo, è quello degli igloo. L'aria contenuta nella neve, infatti, è un perfetto isolante termico.