Tag: Tendenze

Itinerari per e-bike

Estra On the Road

09 ottobre 2018

Un paesaggio fiabesco. Il fascino del foliage autunnale. L’Austria è la meta perfetta per una vacanza cicloturistica. Meglio ancora, se in sella a un’e-bike. Gli itinerari di Tirolo, Osttirol, Alta Austria, Carinzia e Burgenland sono perfetti per chi ama le due ruote. Con l’aiuto della pedalata assistita, inoltre, potrai affrontare senza fatica anche i tratti più in salita e convogliare la tua energia verso una sola attività: ammirare la bellezza della natura.  
La__ rete ciclabile del Tirolo__ offre una rete di oltre 3.800 chilometri. L’itinerario, consigliato ai ciclisti più allenati, passa per Kitzbüheler Horn, la salita più ripida dell’Austria. I meno esperti, comunque, non devono rinunciare ad affrontarla.

Infatti, le mountain bike elettriche possono essere dei validi alleati per percorrere sentieri e strade sterrate con facilità e un impatto ambientale estremamente minore rispetto a quello di una moto da fuoristrada.


Nell’Osttirol, il cui capoluogo è la deliziosa cittadina di Lienz, si possono trascorrere piacevoli giornate di esplorazione lungo la Drava. La pista ciclabile, che inizia a Dobbiaco, corre lungo il fiume e si snoda per 44 k. Seguendo il corso del fiume verso Est, si entra nel territorio della Carinzia.
Attraverso la Carinzia, costeggiando i fianchi boscosi delle Gailtaler Alpen, si prosegue verso Spittal an der Drau con il suo splendido palazzo rinascimentale Porcia. Da qui si pedala tranquillamente fino a Villaco, famosa per i suoi magnifici complessi termali. Strada facendo si avvicina il castello di Landskron, sopra il lago di Ossiach, e l’Alpe Gerlitzen, a 2000 metri d’altitudine per una splendida vista panoramica.
Al centro dell’Euroregione Danubio-Moldava, Linz è una meta per gli appassionati di arte contemporanea e non solo. Vanta una scena culturale molto viva e una fiorente economia. Da qui, è d’obbligo esplorare la Valle del Danubio, sulla pista ciclabile lungo il fiume.