Tag: Tendenze

Come risparmiare in estate?

5 consigli per ridurre i consumi

12 giugno 2018

Eccoci, ci risiamo. L’arrivo dell’estate, più della politica, divide gli italiani. C’è chi la ama e, ogni anno, accoglie il ritorno del caldo con giubilo ed entusiasmo. C’è chi la detesta per via dell’afa, delle zanzare e dei cali di pressione. In cuor vostro, ne siamo certi, sapete bene a quale schieramento consegnare il vostro voto. Il nostro obiettivo, però, è mettervi tutti d’accordo. Quindi: chi non vorrebbe mettere qualche soldo da parte in vista delle vacanze? Bene, dal momento che non vedendo oppositori all’orizzonte, procediamo con il nostro programma… di risparmio!

Ecco 5 consigli per ridurre i consumi e contenere i costi delle bollette, nei mesi più caldi dell’anno.


1 – Apri le finestre di casa alla sera, me tienile chiuse nelle ore più calde della giornata. In queste modo proteggerai le stanze durante le ore più calde della giornata, mentre il leggero venticello che si solleva dopo il tramonto rinfrescherà l’ambiente in vista della notte.
2 – Sostituisci le lampade a incandescenza con quelle di nuova generazione. Le lampadine a LED, oltre a consumare meno energia pur producendo la stessa quantità di luce, evitano di surriscaldare gli ambiente in estate perché non generano calore.
3 – Più piante, meno caldo. Chi ha un giardino, sarà interessato a sapere che un albero di grandi dimensioni consente di abbassare la temperatura delle casa anche di cinque gradi. Infatti le piante oltre a essere dei parasole naturali, per poter crescere sottraggono calore all’atmosfera.
4 – Tinteggia le pareti esterne preferendo i colori chiari. I colori scuri assorbono la maggior parte delle radiazioni, comprese quelle infrarosse e quindi il calore. Tinteggiare la casa con colori chiari aiuta a mantenere più bassa la temperatura delle pareti.
5 – Affidati a un condizionatore intelligente. Con tado° puoi regolare la temperatura in modo intelligente, settandola in base alla tua posizione per ottimizzare i consumi energetici ed evitare gli sprechi.
Ed ecco un ultimo consiglio, rigorosamente extra-lista: utilizzate tutta l’energia che risparmiate per dedicarvi a tutte le cose divertenti che si possono fare in questa stagione: un tuffo al mare, un pic-nic al parco, una scampagnata in montagna…