Tag: Tendenze

Bici mangia-smog

Ridurre le emissioni non basta!

19 gennaio 2018

Blog bici mangia smog

Solitamente pensiamo che l’unica soluzione possibile per avere un’aria più pulita in città sia inquinare meno. Una delle idee che solitamente ci sembrano più efficaci è lasciare a casa le automobili – se non quelle elettriche – per muoversi a piedi o in bicicletta.
Tuttavia, in questo modo, riusciremmo a non inquinare di più ma non faremmo nulla per migliorare la qualità dell’aria. Non produrre emissioni, o di produrne meno, non vuol dire automaticamente avere dell’aria pulita.

Lo smog va anche eliminato, ed è da qui che nasce l’idea della bicicletta mangia smog dello Studio Roosegaarde.


Le biciclette sono sempre state un simbolo di risparmio energetico. Quelle progettate da questo studio, svolgono però una duplice funzione: permettono di pulire l’aria mentre si pedala. Aspirano l’aria inquinata, la depurano e rilasciano aria purificata in una nuvola attorno al ciclista.

Di fatto l’aria passa attraverso lo ionizzatore montato sul manubrio della bicicletta, nel quale le polveri sottili vengono caricate elettrostaticamente e quindi precipitano, mentre invece l’aria fuoriesce pura e pulita. La Smog Free Bycicle è tuttora in fase di test, ma ha già ricevuto l’appoggio del governo cinese, alla continua ricerca di nuove tecnologie in grado di ridurre gli altissimi livelli di smog di Pechino e delle altre metropoli.

Roosegaarde ha uffici sia a Rotterdam che a Pechino. L’idea gli è venuta poco più di tre anni fa, mentre guardava fuori dalla finestra del suo appartamento di Pechino. Lo skyline della città è visibile solo nel weekend mentre nei giorni feriali è avvolto dallo smog.

Prima di arrivare alla bicicletta mangia smog, Roosegaarde aveva stupito alcune tra le metropoli più inquinate del pianeta con la Smog Free Tower, che lui stesso definì come «la più grossa aspirapolvere del mondo». Grazie ad una speciale tecnologia agli ioni queste torri sono infatti in grado di pulire l’aria circostante, rendendola fino al 75% più pura.