EF Magazine

Energia sostenibile e risparmio energetico: risparmi e fai bene all’ambiente

Una scelta d’amore per te e per la Terra
6 Dicembre 2021
|
3 min. di lettura

Quante volte hai sentito parlare di energia sostenibile o energia verde? E quante volte ti sei chiesto se fosse la scelta adatta per la tua casa? La risposta è abbastanza semplice: se la tutela dell’ambiente ti sta molto a cuore, è arrivato il momento di diventare più green.

Quando parliamo di energia sostenibile, facciamo riferimento sia alla produzione energetica sia all'uso che viene fatto di tale energia. Parlare di energia verde è infatti si lega alla produzione di energia rinnovabile ma anche all’efficienza, al risparmio energetico e alla diminuzione dell’impatto ambientale.

La riduzione o l’annullamento dell’inquinamento e la tutela dell’ambiente sono l’anima di una scelta come questa, orientata a uno sviluppo di tipo sostenibile, per il presente e il futuro del pianeta.


Consigli per ridurre i consumi energetici e proteggere l’ambiente


Se fremi dalla voglia di iniziare a ridurre i tuoi consumi e vedere i primi risultati in termini ambientali, ecco alcuni step da inserire nella tua tabella di marcia.


Cambia la tua energia
Il primissimo passo è dire addio alla tua vecchia energia e scegliere in modo consapevole un’energia sostenibile. Con Scelta Pura di Estra vai sul sicuro: un’energia elettrica 100% green che si impegna attivamente verso l’ambiente, utilizzando solo fonti rinnovabili e promuovendo la forestazione.


Sostituisci la tua vecchia caldaia
Cambiando la caldaia tradizionale con una caldaia a condensazione, riduci il consumo di energia di circa il 30% e impedisci al calore di disperdersi, sfruttando anche i fumi della combustione, che altrimenti verrebbero evacuati e andrebbero persi. Ecco che il calore viene recuperato e utilizzato e le emissioni inquinanti si riducono.


Tieni regolata la temperatura degli ambienti
Regolare la temperatura degli ambienti
interni non è solo una questione di comfort, ma si dimostra anche un ottimo modo per ridurre i consumi energetici e le inutili dispersioni di calore. L’ideale, in termini generali, sarebbe mantenere una temperatura costante intorno ai 20°C, evitando di alternare lunghi periodi di spegnimento a momenti di accensione ad alti livelli.


Limita la dispersione di calore
Che senso ha tenere la temperatura ben regolata se poi non facciamo niente per evitare che il calore si disperda? Lasciare aperte porte e finestre con il riscaldamento o il condizionatore acceso è proprio la prima cosa da evitare. Arieggiare fa bene, ma è consigliato farlo nelle ore più calde (in inverno) e in quelle più fresche (in estate). Allo stesso tempo, puoi munirti di paraspifferi, coprire con tappeti i pavimenti più freddi e lasciare liberi i termosifoni per evitare che si riduca la loro capacità termica.


Scegli lampadine a LED ed elettrodomestici di classe energetica elevata
Anche le abitudini di acquisto sono importanti per proteggere l’ambiente. Le lampadine a LED consumano meno di quelle a incandescenza, disperdendo una quantità minore di energia. Per quanto riguarda gli elettrodomestici, garantire un’efficienza energetica significa svolgere la loro funzione con un minor consumo di energia. Più la classe energetica è elevata, più l’elettrodomestico è performante e il consumo si riduce.


E non cadere in trappola! Non è vero che tutelare l’ambiente significa spendere di più. Optare per un’energia sostenibile e adottare abitudini verdi è anche un modo per risparmiare, non solo energia, ma anche denaro. Prenditi cura di te e del pianeta, partendo proprio dall’energia e scelte green.