EF Magazine

Piano cottura a induzione: come funziona e pro e contro

Come funziona l’induzione e quali sono le differenze con i piani cottura tradizionali? Scopri tutti i pro e contro
24 Giugno 2024
|
4 min. di lettura

Hai sentito parlare del piano cottura a induzione? Sai di cosa si tratta?

In questo articolo vedremo nello specifico il funzionamento e i vantaggi di questa tipologia di piano cottura, ma anche gli svantaggi rispetto a un sistema tradizionale a gas o elettrico. Ecco tutto quello che c’è da sapere sui piani cottura a induzione.

Cos'è e come funziona il piano cottura a induzione?

Il piano cottura a induzione è una delle ultime innovazioni in cucina e sta rapidamente guadagnando popolarità. Ma cos'è esattamente e come funziona? A differenza dei piani cottura a gas o elettrici tradizionali, quello a induzione utilizza campi magnetici per riscaldare direttamente le pentole e le padelle. Sotto la superficie di vetroceramica del piano ci sono delle bobine di rame. Quando accendi il piano, queste bobine creano un campo elettromagnetico che induce correnti nelle pentole, generando calore. Il risultato? Una cottura rapida ed efficiente!

Pro e contro del piano cottura a induzione vs tradizionale

Passare da un piano cottura tradizionale a uno a induzione è una decisione importante, quindi è utile considerare tutti i pro e i contro di questa scelta.

Vantaggi induzione

Efficienza energetica: il piano a induzione è incredibilmente efficiente. Riscalda le pentole direttamente senza disperdere calore nell'ambiente, riducendo i tempi di cottura. • Sicurezza: la superficie del piano cottura a induzione rimane relativamente fredda al tatto, riducendo il rischio di scottature. Inoltre, si spegne automaticamente quando non c'è una pentola sul fornello. • Controllo della temperatura: puoi regolare la temperatura con precisione, il che è perfetto per le cotture delicate come sciogliere il cioccolato o preparare salse. • Facilità di pulizia: la superficie liscia in vetroceramica è facile da pulire. Non ci sono bruciatori o griglie da smontare e pulire. • Design moderno: il piano cottura a induzione ha un aspetto elegante e minimalista che si adatta bene alle cucine moderne.

Svantaggi induzione

Costo iniziale: i piani cottura a induzione tendono a essere più costosi rispetto ai loro omologhi a gas o elettrici. • Pentole specifiche: non tutte le pentole sono adatte per l'induzione. Avrai bisogno di pentole magnetiche, come quelle in ghisa o acciaio inossidabile. Pentole di rame, vetro o alluminio non funzioneranno. • Ronzio e rumore: alcuni utenti segnalano che il piano a induzione può emettere un leggero ronzio o rumore, soprattutto a potenze elevate. • Consumo elettrico: il piano a induzione richiede una quantità significativa di elettricità, che potrebbe influire sulla tua bolletta.

Come pulire il piano cottura a induzione

Pulire il piano cottura a induzione è davvero semplice. Ecco alcuni consigli:

  1. Lascia raffreddare: prima di pulire, assicurati che il piano sia completamente freddo.
  2. Panno umido: usa un panno morbido e umido per rimuovere i residui di cibo e le macchie leggere.
  3. Detergente specifico: per le macchie più ostinate, utilizza un detergente specifico per vetroceramica. Evita prodotti abrasivi o pagliette metalliche che potrebbero graffiare la superficie.
  4. Risciacqua e asciuga: risciacqua con un panno pulito e asciuga con un panno morbido per evitare aloni.

Quanto consuma l'induzione e quanto incide sulla bolletta?

Il consumo di un piano cottura a induzione dipende dalla frequenza e dall'intensità con cui lo usi. Tuttavia, essendo più efficiente rispetto ai piani tradizionali, spesso consuma meno energia complessiva per le stesse operazioni di cottura. In termini pratici, un'ora di uso intenso può consumare tra 1,5 e 3 kWh. Considerando una tariffa elettrica media, questo potrebbe tradursi in un aumento di pochi euro sulla bolletta mensile.

Tuttavia, l'efficienza energetica e il risparmio di tempo possono compensare l'aumento del consumo elettrico. Inoltre, se utilizzi energia rinnovabile o tariffe energetiche vantaggiose, l'impatto sulla bolletta può essere ulteriormente mitigato.

A questo proposito, ti consigliamo di consultare le offerte luce proposte da Estra: potrebbero davvero fare al caso tuo!

Il piano cottura a induzione è un'ottima scelta per chi cerca efficienza, sicurezza e design moderno in cucina. Anche se l'investimento iniziale può essere elevato e richiede pentole specifiche, i vantaggi in termini di velocità di cottura, sicurezza e facilità di pulizia lo rendono una soluzione interessante. Valutare i pro e i contro e considerare il tuo stile di vita e le tue esigenze ti aiuterà a decidere se l'induzione è la scelta giusta per te.