EF Magazine

A Natale siamo tutti più green. Come creare l’atmosfera evitando gli sprechi

Consigli utili per godersi le feste in maniera ecosostenibile
14 Dicembre 2020
|
3 min. di lettura

Nonostante le restrizioni degli ultimi tempi, il Natale resta sempre un momento di festa, e di gioiosa condivisione...di regali!

Anche se è difficile ridurre il consumo e lo spreco in questo periodo, ricreare l’atmosfera natalizia senza recare troppi danni all’ambiente è possibile e semplice, ti basterà seguire le cinque “erre” che ti proponiamo in questo articolo.

Anche se è difficile ridurre il consumo e lo spreco in questo periodo, ricreare l’atmosfera natalizia senza recare troppo danni all’ambiente è possibile e semplice, ti basterà seguire le cinque “erre” che ti proponiamo in questo articolo.


1. Reinterpreta
Come un cantante (o un pittore) reinterpreta le opere del passato per creare qualcosa di nuovo e al passo coi tempi, così anche tu questo Natale puoi creare decorazioni e regali originali con quello che hai già a disposizione.


Diventa un’artista e scatena la tua fantasia con regali fai-da-te come collane o bracciali fatti a mano, cioccolatini fatti in casa, spille a forma di cuore.


Addobba con creatività il tuo albero con palline fatte di pasta di sale o legnetti. Non solo avrai decorazioni uniche, ma condividerai un momento magico con tutta la famiglia. E se ti senti particolarmente ispirato, puoi creare il tuo albero di Natale con oggetti che trovi in casa, come libri o scatole sovrapposte.


2. Riutilizza
Cerca di comprare decorazioni che possano durare per moltissimo tempo. Come ad esempio l’albero di Natale artificiale, che puoi riutilizzare nel corso degli anni.


Se invece non riesci a fare a meno di respirare quell’aria di bosco in salotto, ti consigliamo di comprarlo da un coltivatore locale che sia disposto a riaverlo indietro una volta terminate le feste per piantarlo nuovamente.


Anche in cucina, evita lo spreco di cibo e servi gli avanzi il giorno dopo. Apparecchia la tavola evitando l’usa e getta. Quale momento migliore del Natale per usare finalmente il servizio “per-le-grandi-occasioni”?


Ricordati di conservare le carte regalo in un libro in modo da averle pronte e come nuove quando incarterai i regali il prossimo anno. Stessa cosa vale per il calendario dell’avvento, cerca di evitare quelli usa e getta e creane uno che duri per anni!


3. Ricicla
Separa bene i materiali per facilitarne il riciclo. Ricorda ad esempio che solo gli imballaggi (flaconi, bottiglie e bicchieri, pellicole trasparenti) vanno nella differenziata, mentre giocattoli, posate, scarponi da sci, tappetini non essendo imballaggi possono essere smaltiti nell’indifferenziata o portati nel centro di raccolta se il tuo Comune ha organizzato un cassone per “altre plastiche”.


Attento alla carta! La maggior parte delle confezioni regalo, soprattutto quelle metallizzate non sono riciclabili. Cerca dunque di usare carta velina o carta marrone per tuoi pacchi regalo.


4. Ricerca
… le soluzioni più ecologiche per creare una calda atmosfera natalizia, ma senza impattare troppo sull’ambiente. Ottimo esempio sono le lucine a LED che consumano di meno rispetto a quelle tradizionali dando comunque quel calore di casa in festa.


In alternativa alle lucine, puoi creare la stessa atmosfera accendendo delle candele profumate ecologiche, che sono anche un’ottima idea regalo! ;)


5. Risparmia
Quanti viaggi programmi di fare quest’anno per comprare i regali? Riduci le gite al centro commerciale organizzando una sola giornata di shopping. Ricorda di portare con te una shopper di tela o chiedine una ai commessi.


Ora che sai come fare, goditi le feste senza smettere di prenderti cura dell’ambiente. Passa un Natale ecosostenibile all’insegna dei regali senza tempo, dei piccoli gesti “fatti a mano” che durano una vita e che creano la giusta atmosfera… senza sprechi!