Stazione di ricarica domestica: acquisto e installazione

Ultimo aggiornamento: 19 Luglio 2024
Risposta curata da:
Giulia Conte
Smart Solutions

Qui rispondiamo alle domande più tecniche su acquisto e installazione delle wall-box a casa. 

Ho bisogno di autorizzazioni per installare una Wall-box a casa? 

Per installare una wall-box a casa non hai bisogno di autorizzazioni particolari. La stazione di ricarica domestica è infatti considerata come un "elettrodomestico", quindi non c'è bisogno di coinvolgere il gestore della rete elettrica o richiedere autorizzazioni speciali per installarlo. L'unico caso in cui è necessaria un'approvazione è se vuoi far installare la Stazione di Ricarica in un'area comune del condominio (non essendo in possesso un box auto privato né un posto ad uso esclusivo). In questo caso, rivolgiti direttamente al tuo amministratore di condominio che ti darà tutte le informazioni per far approvare il progetto di installazione dall'assemblea.

E' necessario un nuovo contatore o un aumento di potenza? 

Nel caso in cui la wall-box sia collegata all'impianto elettrico di casa, non è necessario un nuovo contatore. E' possibile però che il contatore di casa sia distante dal punto in cui vuoi installare la tua wall-box e non sia pertanto possibile collegarlo all'impianto elettrico di casa. In questo caso, è necessaria la posa di un nuovo contatore: ti forniremo la consulenza necessaria e gestiremo per tuo conto tutte le attività per installare e attivare un nuovo Punto di Fornitura (POD) dedicato alla ricarica del veicolo elettrico. Per quanto riguarda l'aumento di potenza del contatore, ti consigliamo di richiedere l'aumento di potenza fino al massimo della potenza della tua wall box di ricarica. Installando la tua wall-box collegata all'impianto di casa, sarà paragonabile a un qualsiasi elettrodomestico già presente. Per questo, per evitare sbalzi di tensione nel momento in cui sono in funzione altri elettrodomestici come forno o lavatrice, è importante programmare la ricarica dell'auto, regolandone la potenza.

Cosa serve per acquistare una Wall-box?  

Per acquistare una Wall-box invia una richiesta da questa pagina. L'installazione dovrà rispettare le seguenti caratteristiche minime: 

  • l’impianto elettrico deve essere certificato e realizzato in conformità alle attuali norme vigenti (CEI 64-8 );
  • l'installazione deve avvenire in un garage o un posto auto privato riparato dalle intemperie;
  • la Wall Box dovrà essere installata a meno di 20 metri di distanza dal contatore elettrico;
  • non devono essere necessarie opere civili (attraversamento muri, scavi, etc.).

Se non sei sicuro che il tuo garage o il posto auto dove vuoi installare la Wall-box, rispetti queste condizioni ti consigliamo di chiedere ai nostri consulenti che verificheranno la fattibilità dei lavori e ti invieranno un preventivo che potrai accettare oppure rifiutare. 

L'installazione della Wall-box è inclusa nel prezzo?  

Sì, tutti i prodotti offerti da Estra sono venduti unitamente al servizio di installazione chiavi in mano, incluso nel prezzo. L’installazione verrà effettuata da tecnici, dotati dei necessari requisiti normativi e professionali richiesti e che hanno ricevuto una specifica formazione per l’esecuzione del lavoro a perfetta regola d’arte. L'intervento di installazione prevede:

  • Installazione e certificazione dell’impianto secondo la Norma CEI 64-8 .
  • Interruttore differenziale a protezione della linea dedicata e/o della Wall Box, adeguatamente dimensionato in funzione della potenza del prodotto.
  • Materiale di consumo (cavi, tubo, etc.).
  • Mano d’opera.
  • Test di funzionamento e rilascio del verbale di fine lavori (il test di funzionamento può essere effettuato solamente se è presente al momento dell’installazione l’auto elettrica del Cliente).
  • Rilascio della dichiarazione di conformità secondo quanto previsto dal DM 37/08 e s.m.i . La dichiarazione di conformità e l’attestazione di collaudo si riferiranno alla sola parte degli impianti oggetto dell’opera di realizzazione cui si riferisce il Contratto, tenendo conto della sicurezza e funzionalità dell’intero impianto elettrico.
  • Dalla data del collaudo decorrerà la garanzia dell’opera.

Sono esclusi dal servizio di installazione, eventuali adeguamenti della potenza contrattuale del contatore, sostituzione del contatore, posa in opera di nuovo contatore, volture, subentri e interventi sulla linea di distribuzione elettrica. Per maggiori informazioni, consulta tutti i documenti e le condizioni di servizio.