Come scegliere l'impianto fotovoltaico per la mia casa?

Ultimo aggiornamento: 23 Novembre 2022
Risposta curata da:
Alessandro Lombardi
Progettazione e Realizzazione Interventi Efficienza Energetica

L’impianto fotovoltaico è adatto alla mia casa?

Di solito l’installazione dei pannelli solari è possibile sulla gran parte dei tetti e delle case. 🏡 Ovviamente, va considerato il fatto che il loro funzionamento si basa sulla luce solare e quindi devono essere collocati dove c’è maggiore esposizione. Ci sono poi dei casi limite, per cui possiamo rifiutare la richiesta di installazione. I principali sono:

  • lo spazio sul tetto è insufficiente;
  • il tetto è in condizioni precarie;
  • il tetto è in paglia o pietra naturale;
  • il tetto è pieno di ostacoli o irregolare.

È possibile installare un impianto fotovoltaico su un tetto condominiale? 

Il fotovoltaico può essere installato nei condomini per la quota disponibile di superficie utile calcolata in base ai propri millesimi di proprietà. Il nostro consiglio è quello di verificare il proprio regolamento condominiale per l’utilizzo degli spazi comuni, quali anche il tetto.

Dove può essere installato l’impianto fotovoltaico?

I moduli fotovoltaici possono essere collocati sul tetto, a terra o su un pergolato. Durante il sopralluogo, l’installatore verifica la fattibilità considerando: 

  • la disponibilità dello spazio necessario per installare i moduli (per ogni 1.000 W di potenza installata occorrono circa 3-4 moduli fotovoltaici); 
  • la corretta esposizione e l'inclinazione della superficie: la superficie deve essere rivolta verso sud, eventualmente sud-est, sud-ovest; e l’inclinazione dovrebbe essere dai 10° ai 35°;
  • assenza di ostacoli che possano provocare ombreggiamenti.

Quali autorizzazioni servono per l’installazione?

Se l’immobile sul quale vuoi installare l’impianto non ricade in una zona sottoposta a vincoli (ambientali, storici, artistici, paesaggistici, ecc.), fatte salve le diverse prescrizioni degli strumenti urbanistici comunali, l’impianto fotovoltaico può essere installato senza necessità di autorizzazione ma previa comunicazione al gestore della rete del “Modello unico per la realizzazione, la connessione e l’esercizio di piccoli impianti fotovoltaici integrati sui tetti degli edifici”. Il Modello è costituito da due parti: la prima che va compilata e inviata prima dell’inizio dei lavori, la seconda da compilare ed inviare alla fine dei lavori. 🧑‍🔧

Se invece l’immobile ricade in un’area sottoposta a vincoli bisognerà acquisire il nulla osta paesaggistico dalle autorità competenti sul territorio e richiedere un’autorizzazione ordinaria o semplificata come avviene nel caso di altri interventi edilizi.

Valuteremo insieme il tuo caso specifico per consigliarti e progettare l'installazione più indicata alla tua esigenza.

Con basso irraggiamento solare, l’impianto funziona lo stesso?

Proprio così! I moduli fotovoltaici sono in grado di catturare ogni piccola radiazione solare e convertirla in energia fruibile, a patto di seguire le semplici regole di installazione, inclinazione e orientamento dei pannelli. Quindi anche nelle giornate meno soleggiate, puoi autoprodurre la tua energia. 🌥

In caso di interruzione di corrente cosa succede al mio impianto?

Se l'inverter rileva cambiamenti o cali di tensione nella rete elettrica disconnette immediatamente l'impianto solare.