Come funzionano i nuovi contatori digitali gas?

Ultimo aggiornamento: 20 Agosto 2020
Risposta curata da:
Elisa Di Sarro
Marketing e Comunicazione

I contatori di gas sono di proprietà della società di distribuzione e non del fornitore, ovvero Estra. Pertanto, il distributore attivo nel tuo comune sta man mano sostituendo i contatori tradizionali (quelli con la “rotellina” che gira per segnalare il passaggio del gas, per intendersi) con i nuovi contatori elettronici che:

  • sono più facili da leggere;
  • permettono di conoscere immediatamente l’effettivo consumo di gas del periodo di fatturazione;
  • possono essere letti da remoto, ad intervalli prestabiliti, i volumi di gas consumati eliminando l'utilizzo di stime per la fatturazione dei consumi e la necessità di conguagli;
  • migliorano la qualità del servizio di misura di vendita e di distribuzione del gas naturale.

Grazie alla telegestione, lo smart meter consentirà al tuo fornitore di gas di sapere con esattezza quale sia il tuo consumo effettivo e inviarti così delle bollette basate su dati reali e non su stime teoriche.