Alluvione maggio 2023 nelle zone dell'Emilia Romagna, Marche e Toscana

Ultimo aggiornamento: 18 Dicembre 2023
Risposta curata da:
Dario Pagani
Responsabile Servizio Billing e Stampe

AGEVOLAZIONI TARIFFARIE PER LE POPOLAZIONI COLPITE DAGLI ECCEZIONALI EVENTI METEOROLOGICI VERIFICATISI NEL MESE DI MAGGIO 2023 NEI COMUNI O FRAZIONI DI COMUNI DI CUI ALL’ALLEGATO 1 AL DECRETO LEGGE N. 61/23

INFORMATIVA PER I CLIENTI FINALI AI SENSI DELLA DELIBERA ARERA 565/2023/R/COM

Si informa che con Decreto legge n. 104/23, convertito con modificazioni in L. n. 136 del 9 ottobre 2023, il Legislatore è nuovamente intervenuto a tutela delle popolazioni colpite dagli eccezionali eventi meteorologici verificatisi a partire dal 1° maggio 2023 nei Comuni, o frazioni di Comuni, di cui all’Allegato 1 al Decreto legge n. 61/23 (*), prevedendo agevolazioni tariffarie per le forniture di energia elettrica e gas naturale, asservite ad abitazioni o sedi, che abbiano riportato i maggiori danni. 

La relativa disciplina applicativa è stata demandata all’Autorità di regolazione energia reti e ambiente (ARERA) che, con Delibera 565/2023/R/COM, ha individuato l’entità delle agevolazioni tariffarie e le modalità per farne richiesta.

LE AGEVOLAZIONI TARIFFARIE PREVISTE

Le agevolazioni tariffarie riguardano le fatture emesse o da emettere riferite ai mesi di maggio, giugno, luglio, agosto, settembre e ottobre 2023 per le quali ARERA ha previsto che non si applichino: 

  • le componenti tariffarie a copertura dei costi di rete; 
  • le componenti tariffarie a copertura degli oneri generali e delle ulteriori componenti; 
  • i corrispettivi per le prestazioni e i contributi agli esercenti la distribuzione e/o la vendita per eventuali disattivazioni, riattivazioni e/o volture di utenze.

Le agevolazioni: - si applicano anche alle forniture allacciate direttamente alla rete di trasporto asservite ad abitazioni o sedi danneggiate, ad esclusione dei soggetti che esercitano attività di produzione termoelettrica, prevedendo che il corrispettivo unitario di capacità per il trasporto relativo ai conferimenti nei punti di uscita, CPu, sia applicato per il solo periodo di efficacia del conferimento; - sono cumulabili con il bonus elettrico e il bonus gas.

REQUISITI E MODALITÀ PER ACCEDERE ALLE AGEVOLAZIONI TARIFFARIE

Sono ammessi a beneficiare delle predette agevolazioni tariffare i Clienti:

i) titolari di forniture di energia elettrica e/o gas naturale già attive alla data del 1° maggio 2023 (**);

ii) che ne facciano richiesta e che dichiarino, mediante dichiarazione sostitutiva di atto notorio, resa ai sensi dell’art. 47 del Testo Unico di cui al D.P.R. n. 445/00:

a) in caso di forniture domestiche, che la fornitura è asservita ad un’abitazione che sia risultata compromessa nella sua integrità funzionale, in conseguenza degli eventi alluvionali verificatisi nel mese di maggio 2023 sulla base di un’ordinanza di sgombero o di un ordine di evacuazione o di idonea documentazione rilasciata dal Comune territorialmente competente;   

b) in caso di forniture non domestiche, che la fornitura è asservita ad una sede che sia risultata compromessa nella sua integrità funzionale in conseguenza degli eventi alluvionali verificatisi nel mese di maggio 2023 sulla base di una perizia asseverata o giurata, con riferimento ai soli danni di cui alle lettere a), b) e c) dell’articolo 3 dell’ordinanza del 25 ottobre 2023, n. 11 (ossia, danni tali da rendere necessaria la ricostruzione dell’immobile e/o la sua delocalizzazione, anche temporanea); 

c) e che forniscano gli elementi identificativi della fornitura asservita all’abitazione e/o sede di cui alle precedenti lettere a) e/o b). 

Per richiedere le agevolazioni il Cliente deve fare pervenire l’apposita istanza (scarica qui il "Modulo richiesta agevolazioni tariffarie Del.565/2023/R/COM") a Estra Energie via e-mail autocertalluvionati565@estraspa.it o tramite consegna presso gli Sportelli fisici presenti sul territorio (verifica se nella tua zona è presente un punto vendita fisico di Estra Energie)

Estra Energie trasmetterà l’istanza del Cliente al Distributore locale competente che verificherà se l’utenza era già attiva alla data del 1° maggio 2023.

FATTURA DI CONGUAGLIO E RATEIZZAZIONE 

Relativamente ai Clienti che hanno beneficiato della proroga della sospensione dei termini di pagamento delle bollette sino al 31 ottobre 2023 (ai sensi della Delibera 390/2023/R/COM), la normativa regolatoria prevede che il Fornitore emetta una fattura di conguaglio, oggetto di apposito piano di rateizzazione secondo quanto previsto dall’art. 8 della Delibera 267/2023/R/COM, che contabilizzi, oltre agli importi sospesi sino al 31 ottobre 2023, anche quelli relativi ai consumi di competenza dei mesi di maggio, giugno, luglio, agosto, settembre e ottobre 2023, comprensivi delle eventuali agevolazioni spettanti.

Ove fosse già stata emessa la fattura di conguaglio, e relativo piano di rateizzazione, con riferimento agli importi sospesi ai sensi della Deliberazione 267/2023/R/com, per i clienti che presentino istanza per l’applicazione delle agevolazioni tariffarie: a) i termini di pagamento delle rate non ancora scadute verranno sospesi, al fine di consentire ai clienti di corrispondere gli importi dovuti e non ancora pagati solo successivamente all’emissione di una nuova fattura di conguaglio che contabilizzanti, oltre ai pagamenti sospesi, quelli relativi ai consumi comprensivi delle agevolazioni spettanti; b) gli importi dovuti e non ancora pagati verranno rateizzati su un numero di rate corrispondente a quelle non ancora scadute. 

Qualora l’istanza per usufruire delle previste agevolazioni tariffarie pervenisse successivamente al completo pagamento del piano di rateizzazione, oppure qualora il numero di rate restanti non fosse sufficiente a garantire il riconoscimento delle agevolazioni spettanti, si provvederà a corrispondere al Cliente gli importi relativi alle predette agevolazioni nell’ambito della fatturazione ordinaria, a partire dalla prima fattura utile ovvero dal primo avviso di pagamento utile.

Estra Energie ha inviato ai Clienti interessati dai recenti provvedimenti in materia di agevolazioni tariffarie una comunicazione informativa a mezzo e-mail (ove disponibile) o a mezzo posta, disponibile anche di seguito: “Comunicazione ai sensi della Del.565/2023/R/COM".

Per qualsiasi ulteriore informazione siamo a tua completa disposizione ai nostri contatti


(*) Allegato 1 al Decreto Legge n. 61/2023

(**) Ciascun soggetto beneficiario può godere delle agevolazioni disciplinate dalla Delibera 565/2023/R/COM in tanti punti di fornitura quanti erano quelli attivi alla data dell’1 maggio 2023.